live electronics (today)

stockhausen_max_mspLive electronics? E’ la domanda che Today’s Music (2015) pone. Un crocevia nella creazione musicale: quale il punto per live electronics, la sua urgenza. La competenza da una parte e l’estetica dall’altra e poi il suono nella sua forma più naturale: l’ascolto. Dietro la macchina l’uomo, quindi la sua esperienza, il suo tempo e unicamente il risultato di sintesi. Live electronics è inteso come l’approccio ad un ascolto dove i mezzi sono molteplici, acustici ed elettronici, senza l’esclusione di una organizzazione orientata (la partitura della notazione musicale) ma neppure senza una doppia partitura fatta di macchine e di codici.

– l’ascolto

– la tecnologia

– il sistema misto